Blog: http://TerradiMezzo.ilcannocchiale.it

L'evoluzione dei pesci

 

BISCIR è un nome che dirà poco ai non addetti ai lavori. Ma la sua importanza è notevole: è stata ricostruita la "camminata" dei primi pesci che 400 milioni di anni fa si sono spostati sulla terraferma, dando origine ai vertebrati terrestri come anfibi, rettili, uccelli e mammiferi. Il merito è di un pesce 'contemporaneo', capace di respirare anche fuori dall'acqua: per un anno il suo modo di spostarsi sul terreno con le pinne tozze e robuste è stato osservato in laboratorio dai ricercatori del dipartimento di Biologia dell'università canadese di Ottawa, che lo hanno descritto sulla rivista Nature.

Queste speciale 'pesce di laboratorio' vive nei fiumi africani e si chiama Polypterus senegalus (o più comunemente biscir), vive in acque poco profonde con fondali fangosi o sabbiosi, e deve alla grande plasticità del suo scheletro la facilità con cui si adatta alla terraferma. Questa stessa caratteristica, secondo i ricercatori, potrebbe aver giocato un ruolo chiave anche in passato, quando è avvenuto il passaggio della vita sulla terraferma.

(da Repubblica.it del 29/08/14)

Pubblicato il 29/8/2014 alle 16.55 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web